Consigli e trucchi HI-TECH

Nespresso caffè acquoso: come risolvere

Dopo qualche anno, se non si fa la corretta manutenzione, è molto probabile che il caffè delle macchinette Nespresso non sia più buono e denso come prima. Questo è un problema molto comune che molte persone inizialmente attribuiscono al tipo e marca di capsule usate. Però anche con capsule diverse si accorgono che il risultato del caffè non cambia.

Qual’è la causa del caffè acquoso?

La principale causa è quella della cattiva manutenzione della macchinetta di caffè. Infatti ti sarai accorto che oltre ad avere un caffè di qualità pessima, trovi molta acqua nel vano capsule (ne abbiamo già parlato nell’articolo Problema macchina nespresso perde acqua da sotto ). Questo infatti significa che l’acqua non confluisce con pressione adeguata nella capsula e ritorna indietro.

Molto probabilmente questo è dovuto alla presenza di calcare nella macchinetta o a sporcizie (di caffè) accumulate nel beccuccio del Nespresso.

Come risolvere il problema del caffè acquoso?

Senza dilungarci in chiacchiere, la prima cosa da fare è una pulizia accurata della macchinetta e una decalcificazione.

Per la pulizia, ti consigliamo di pulire bene il beccuccio, facendo passare uno stuzzicadenti nei forellini da cui fuoriesce il caffè per staccare eventuali residui che otturano l’uscita. Per chi vuole ottenere il massimo può leggere la guida Come smontare beccuccio Nespresso

Per fare una decalcificazione puoi invece usare il kit della Nespresso oppure anche usare rimedi naturali, come l’aceto.

Come fare la decalcificazione con l’aceto

Versa un paio di bicchieri di aceto nel serbatoio di acqua. Poi accendi la macchinetta ed entra nella modalità di decalcificazione (per alcune macchinette Krups e DeLonghi basta tenere premuti i due pulsanti di caffè corto e lungo contemporaneamente). Una volta che le spie vanno ad intermittenza, premere il tasto del caffè lungo e raccogliere l’aceto che fuoriesce in una tazza.

Al termine rimetti lo stesso aceto nel serbatoio e ripeti l’operazione.  Durante la fuoriuscita dell’aceto picchietta con le dita sul beccuccio, e noterai che l’aceto che fuoriesce sarà sporco di residui di caffè, il che indica un buon segno.

 

Consigliamo di risciacquare la macchinetta aggiungendo acqua pulita nel serbatoio dopo una ventina di minuti in modo che l’aceto finisca di agire sul calcare presente nei condotti della macchina.

Al termine della pulizia noterai che il flusso dell’acqua in uscita è maggiore, e anche il rumore della macchinetta sarà più omogeneo.  A questo punto devi soltanto provare ad inserire una nuova capsula di caffè per vedere se adesso la qualità è soddisfacente.

 

 

 

One thought on “Nespresso caffè acquoso: come risolvere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *