Consigli e trucchi Featured SOCIAL

Navigare su Instagram senza Account

Come evitare di essere taggato su Instagram su PC

Man mano che i social network evolvono, c’è sempre chi preferisce un tipo di comunicazione molto più diretta: le foto, le immagini ed i video. Qualcosa che in un certo senso, riesce a fare bene solo Instagram. Questo servizio, nato prima per i dispositivi Apple, poi reso più esteso ed in successivo anche comprato da Facebook, ha avuto la potenzialità di fare una singola cosa: mostrare tutti gli ultimi post delle persone sotto la forma principale di foto.

E’ rapido, comodo da usare, ma rimane comunque un posto piuttosto limitato per alcuni fattori: a parte le varie difficoltà che vanno affrontate per consultare ed inserire foto esclusivamente da Desktop (o senza usare l’App), bisogna anche prendere in considerazione che non è possibile nemmeno guardare le varie gallerie se non si ha un account. Si viene infatti bloccati da quest’obbligo una volta che si arriva ad un certo punto della galleria.

Non tutti vogliono creare un account solo per guardare un paio di foto. Così, si sono inventati diversi modi che hanno dato vari risultati. Molti di questi non funzionano più, poiché stesso Instagram non vede di buon occhio la possibilità di navigare nel sito senza account. Ma ci sono alcuni servizi che resistono, e ci permettono di visualizzare perciò intere gallerie senza alcun problema.

Cominciamo quindi a parlare di questi servizi e come possono essere utilizzati.

Su iPhone (così come qualunque altro dispositivo) tutto quello di cui avete bisogno è un Browser. Preferibilmente su iOS, sfruttate Safari, considerando che ha delle funzioni per la protezione della Privacy piuttosto sviluppate.

A questo punto, ci sono due siti che potete scegliere: Stalkhub (stalkhub.com/) oppure MyStalk (mystalk.net). Questi siti utilizzano dei account autonomi per poter consultare le gallerie altrui i mostrarci così i risultati. Sia ben detto, che questi siti possono andare offline senza alcun preavviso considerando che sono sfruttati parecchio.

Una volta aperto il sito, potete consultare interi account o giusto l’Hashtag interessato. Una volta che avete trovato il contenuto che v’interessa, non vi rimane che continuare a consultarlo attraverso il sito. Al limite, potete scaricare l’intera storia dell’account tramite altri servizi come StoriesWatch (storieswatch.com) il quale vi permetterà di scaricare le intere “Storie” dei vari account, dandovi così la possibilità di conservare anche tutto ciò di cui avete un certo interesse di controllare in successivo.

Sia ben detto che questo è un metodo anonimo, inteso che non sarà possibile rintracciare il vostro IP (ovviamente il resto della segretezza sta al servizio). Instagram piuttosto visualizzerà l’indirizzo dell’account che sta venendo usato per la vostra convenienza.

Altrimenti, ci sono altri mezzi che vi permetteranno di controllare Instagram senza tecnicamente creare un account. Basta cercare degli account conosciuti come “Throwaway” che significa letteralmente usa e getta. Questi account vengono creati in ambito di comunità varie presenti sul web, come Reddit, oppure anche su Instagram stesso (con password scritta stesso nella descrizione dell’account o in un immagine inserita)

Tenete però presente che quest’ultimo sistema lascia trapelare il vostro indirizzo personale e, come tale, può costituire un rischio per la vostra Privacy. Perciò, usate almeno un VPN prima di accedere a questi account, e non inserite alcun tipo d’informazione personale (così come è meglio evitare d’usarlo per comunicare con i vostri amici). Sono dei buoni mezzi per consultare i profili altrui, ma non tanto per la vostra protezione.

Vi sarà mai un domani nel quale Instagram non obbligherà la creazione d’un account per la visualizzazione di qualche foto? Probabilmente, no: ci sono tanti motivi per il quale viene vietata la visualizzazione dell’account per intero quando non se ne ha a disposizione uno proprio. Quello che giustifica di più tutto è naturalmente il problema dello Stalking, il quale è molto evidente nei vari social network.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai facoltà di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.