INTERNET

Navigare in modo Anonimo su Internet

Sulla navigazione anonima a volte c’è un poco di confusione.

Iniziamo quindi col dire che navigare in modo anonimo non serve affatto a nascondere il proprio indirizzo IP, cosa che invece si fa tramite appositi server chiamati server MultiProxy. Leggi questo articolo in cui si parla di un software che permette di nascondere l’indirizzo IP.

La navigazione anonima invece fa in modo che non vengono memorizzati in modo permanete sul nostro computer i dati relativi alla nostra sessione di navigazione. Navigare in modo anonimo non serve quindi a nascondersi, ma serve a non lasciare tracce delle pagine che abbiamo visitato sul PC che stiamo utilizzando. Utile in special modo se accediamo a siti privati come forum chiusi o banca online da un computer accessibile anche ad altri, la navigazione anonima fa si che a chiusura della sessione di navigazione tutti gli eventuali cookies vengano eliminati.

Per navigare in modo anonimo con Mozilla Firefox, accediamo al menù Strumenti e scegliamo la voce di menù Avvia navigazione anonima.

Per navigare in modo anonimo con Google Chrome, facciamo click sulla icona in alto a destra e scegliamo la voce di menù Nuova finestra di navigazione in incognito.

Per navigare in modo anonimo con Explorer, facciamo click sul menù Strumenti e scegliamo la voce di menù Navigazione privata.

Per navigare in modo anonimo con Safari, facciamo click sul menù Safari e selezioniamo la voce di menù Navigazione privata.

Se navighiamo da una postazione pubblica o da un computer a cui anche altri hanno accesso, ricordiamoci che gli eventuali cookie utilizzati dai siti che abbiamo visitato restano presenti nella memoria del browser fino al termine della sessione. Importante è quindi non solo avviare la navigazione anonima, ma anche ricordarsi di chiudere tutte le finestre di navigazione anonima che abbiamo aperto prima di lasciare il computer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *