Consigli e trucchi HI-TECH Video

Come configurare una videocamera Google Nest Cam

Google rende la configurazione di una nuova Nest Cam piuttosto semplice. Puoi farlo in pochi minuti e il processo è molto semplice. Soprattutto ora che funziona tramite l’app Google Home rispetto all’app Nest. Ma ecco una breve panoramica di come iniziare a installare e configurare la tua nuovissima Nest Cam.

È importante notare che i passaggi possono variare a seconda della Cam che hai. Ma i passaggi sono per lo più gli stessi nell’app Google Home e Nest. Inoltre, tutte le future Nest Cam funzioneranno all’interno dell’app Google Home e alla fine l’app Nest smetterà di funzionare.

Nuovi Nest Cam e Nest Doorbell ufficiali, Google per una casa più sicura

Installazione della tua nuova Nest Cam

Prima ancora di configurare la tua nuova Nest Cam, dovrai installarla. Per la maggior parte di questi dispositivi si tratta solo di collegarli.

Tuttavia, con la Nest Cam con Floodlight e la Nest Cam (batteria), comporta un po’ di più di passaggi. Poiché questi possono essere montati – e il proiettore deve essere montato – è importante farlo prima di installarlo. In questo modo puoi vedere il video e vedere come appare. Assicurati di seguire le istruzioni nella confezione, Nest generalmente include tutti gli strumenti necessari per installarli.

Con la Nest Cam (batteria), dovrai collegare la videocamera al supporto, che è magnetico. Tuttavia, puoi regolare l’angolazione da lì.

Come configurare una videocamera Nest

Se hai acquistato una Nest Cam più recente (rilasciata nel 2021 o versioni successive), dovrai utilizzare l’app Google Home per configurare la Nest Cam. In caso contrario, avrai bisogno dell’app Nest.

Queste videocamere sono compatibili solo con l’app Google Home:

  • Nest Cam (cablata)
  • Nest Cam con Floodlight
  • Nest Cam (batteria)

Sono invece compatibili solo con l’app Nest:

  • Nest Cam IQ per interni
  • Nest Cam IQ per esterni
  • Nest Cam per interni
  • Nest Cam per esterni
  • Nest Dropcam (tutti i modelli)

Come eseguire la configurazione con l’app Google Home

  • Apri l’app Google Home.
  • Tocca aggiungi dispositivo o servizio. Sarà un segno più nell’angolo in alto a sinistra.
  • Tocca Configura dispositivo.
  • Quindi tocca Nuovo dispositivo.
  • Ti verrà chiesto di scegliere la casa in cui desideri aggiungere anche questa telecamera. Per la maggior parte delle persone, ci sarà solo un’opzione lì.
  • L’app inizierà a cercare i dispositivi nelle vicinanze. Quindi ti viene chiesto di selezionare il modello di fotocamera che hai.
  • Ora, l’app Home ti indirizzerà a utilizzare la videocamera del telefono per scansionare il codice QR sulla tua nuova Nest Cam. Questo rende la configurazione molto più semplice.
  • Infine, l’app ti guiderà nella configurazione e nella scelta delle diverse opzioni per l’attivazione (o la disattivazione).

E questo è tutto. La tua nuova Nest Cam è ora configurata e pronta per l’uso.

Come eseguire la configurazione con l’app Nest

Se non conosci l’app Nest, dovrai creare un account, quindi potrai procedere con i passaggi successivi.

  • Tocca l’icona Impostazioni nell’angolo in alto a destra.
  • Quindi, tocca Aggiungi prodotto.
  • Ora eseguirai la scansione del codice QR sul retro della tua fotocamera. Puoi anche scegliere di impostare senza scansionare, ma è molto più semplice scansionarlo.
  • L’app ora ti guiderà nella configurazione della tua nuova Nest Cam. Compreso l’attivazione e la disattivazione di diverse funzioni.

E questo è tutto. Ora la tua nuova Nest Cam è pronta.

Alcuni suggerimenti per la risoluzione dei problemi

È possibile che durante l’installazione si verifichi una sorta di errore o alcuni problemi. La cosa più semplice da fare è rifare il processo. Inizia dall’inizio e di solito funziona di nuovo.

Se riscontri problemi con la connessione della videocamera al Wi-Fi, è una buona idea eseguire un riavvio. E se hai una rete WiFi nascosta, dovrai digitare manualmente l’SSID.

Se la tua camera non si accende significa che non sta ricevendo abbastanza energia. Assicurati di utilizzare il power brick fornito con la cam. E non provare a utilizzare un altro power brick che potresti già avere, poiché potrebbe non essere abbastanza potente per il funzionamento. Se hai la videocamera Nest (batteria), assicurati di caricare la videocamera prima di iniziare il processo di configurazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai facoltà di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.